Buscemi

Spari contro casa della maestra sospesa

Tre colpi di arma da fuoco sono stati esplosi la notte scorsa contro l'abitazione dell'insegnante cinquantanovenne di una scuola elementare del Catanese, sospesa nei giorni scorsi per un anno per maltrattamenti e lesioni volontarie aggravate nei confronti dei suoi alunni. La donna ha presentato stamane una denuncia ai carabinieri dicendo di aver sentito delle esplosioni. Fori di proiettile sono stati trovati sulla porta di casa.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie